Tradizione in movimento

Tradizione in movimento

Proprio qui sta la forza del Bellevue: fa tesoro del passato e valuta il presente con ottimismo.

 

Il Bellevue ha una storia ricca di fascino come la gran parte dei vecchi alberghi di montagna. Fu fondato nel 1925 da Leone Cesariano Cunéaz e diretto successivamente dalla nuora Romilda, mamma di Pia e suocera di Carlo.

Sotto la direzione di Paola, Piero e Carlo, e ora affiancati da Laura e Mimmo, l’albergo ha proseguito nella sua ascesa come albergo storico sempre attento alle esigenze e ai cambiamenti dei propri ospiti italiani e internazionali.

1989: Apertura de La Brasserie du Bon Bec.

1992: Costruzione della prima piscina.

2000: Affiliazione alla catena Relais & Châteaux.

2002: Ampliamento dello spazio benessere e inaugurazione del Bar à Fromage, restaurant de montagne.

Dal 2003: Stella Michelin al Le Petit Restaurant

2004: Apertura della boutique Le Marché aux Puces.  

2005: Riconoscimento del Bellevue come miglior ristorante della Valle d’Aosta.

2012: Apertura della nuova area benessere “Le sorgenti del Gran Paradiso".

2013: Prix Villégiature come migliore Spa d’Hotel d’Europa.

2014: La carta dei vini riceve le tre stelle nella "The World of Fine Wines, World best wine list"

2015: Costruzione della suite "Il Nido degli Angeli" ed inaugurazione nel mese di dicembre

2016: Costruzione del nuovo sistema di teleriscaldamento e posa delle fibre ottiche

2017: Apertura della nuova ala della boutique Le Marché aux Puces

2017: La carta dei vini del Petit Restaurant riceve due bicchieri da Wine Spectator

2018: Apertura della nuova Panetteria dell'Hotel

Chiamaci