• SOCIAL MEDIA
    • Bookmark and Share
    • YouTube
    • Facebook

Il bagno di fieno


É noto che gli antichi contadini impegnati nella fienagione solevano passare la notte sul fieno, risvegliandosi all’alba privi di stanchezza e rigenerati nel corpo e nello spirito. Avevano scoperto un’antica pratica terapeutica naturale.

Il fieno di Gimillan è  particolarmente adatto alla cura dei dolori articolari perchè contiene molte erbe officinali quali l’alchemilla, l’achillea, l’artemisia, la gramigna, la festuca, l’arnica, il loglio e la valeriana.
Oggi proponiamo i bagni di fieno in un antico “lit clos” del 1700 e ricreiamo il processo di fermentazione facendo passare, attraverso il fieno di Gimillan, una debole corrente di vapore.